TEST

CKS S.r.l. effettua una serie di test di vita su tutte le tipologie di componenti ed in fine sulla struttura della sedia assemblata, secondo gli standard di riferimento.
In particolare i test si differenziano in:

1. Test di vita della struttura portante della sedia (Rif.: UNI EN 1335-3:2000);
2. Test di vita dei braccioli (Rif.: UNI EN 1335-3:2000);
3. Test di vita per rotolamento delle ruote a carico;
4. Test di vita del meccanismo di supporto dello schienale e della piastra del sedile;
5. Test di Resistenza della base di sedie ANSI-BIFMA X5.1-1993/8.
6. Test di Rilevazione del colore CIE 1976 L*a*b*

Per le macchine di ultima generazione la registrazione dei parametri avviene tramite un PC collegato in rete, il quale riporta fedelmente i parametri per tutta la durata della prova, elaborando grafici e report che evidenziano il rispetto dei termini di qualità.
A richiesta del cliente CKS S.r.l. può fornire le prove di collaudo d’interesse.

 

1-Test di vita della struttura portante della sedia (Rif.: UNI EN 1335-3:2000)
Questa prova viene effettuata eseguendo cinque test di vita nella medesima struttura (Rif.: UNI EN 1335-3:2000). Applicando le forze su vari punti dello schienale e del sedile per il numero di cicli, viene testata la resistenza della struttura della sedia.

2-Test di vita dei braccioli (Rif.: UNI EN 1335-3:2000)
Questa prova viene effettuata applicando delle forze sui braccioli per il numero di cicli. L’inclinazione delle forze simula l’uso del bracciolo in fase di seduta o di alzata.

3-Test di vita per rotolamento delle ruote a carico
Questa prova viene effettuata facendo scorrere la base con le ruote, in una superficie irregolare, con un determinato carico sul sedile. Il numero di cicli impostato simula lo scorrimento delle ruote per 240 Km.

4-Test di vita del meccanismo di supporto dello schienale e della piastra del sedileQuesta prova viene effettuata applicando una forza per il numero di cicli per simulare lo sforzo sottoposto al meccanismo di supporto dello schienale e della piastra del sedile.

5-Test di Resistenza della base di sedie ANSI-BIFMA X5.1-1993/8Questa prova viene effettuata applicando il carico richiesto dalla norma mantenuto per un minuto e fino a deflessione stabilizzata, sul cono della base.

6-Test di Rilevazione del colore CIE 1976 L*a*b*Il colorimetro può utilizzarsi su differenti basi e sostrati. Possono determinare valori cromatici assoluti (p.e. per determinare la posizione cromatica) o possono essere utilizzati per realizzare misurazioni comparative relative.

 

CERTIFICAZIONI

Certificato di qualità ICILA

Certificato di qualità IQNET